top of page

Traffico merci porti Genova e Savona-Vado gennaio 2024


A gennaio il traffico delle merci nei porti di Genova e Savona-Vado è cresciuto del +7,4%


I container, con complessivi 198.925 teu, sono diminuiti del -3,5%


Lo scorso mese i porti di Genova, Savona e Vado Ligure hanno movimentato complessivamente 5,48 milioni di tonnellate di merci, con un incremento del +7,4% determinato dal rialzo del +32,2% dei volumi di oli minerali risultati pari a 2,08 milioni di tonnellate, ed è una crescita globale generatasi nel porto di Genova che ha più che compensato il lieve calo del -1,8% nello scalo di Savona-Vado.


A gennaio 2024 il solo scalo portuale del capoluogo ligure ha movimentato 4,18 milioni di tonnellate di carichi, con una progressione del +10,7% sul primo mese dello scorso anno. Nel settore delle merci varie il traffico è stato di 2,41 milioni di tonnellate (-3,0%), di cui 1,65 milioni di tonnellate di merci in container (-6,7%) e 763mila tonnellate di merci convenzionali (+6,0%). Nel comparto delle rinfuse liquide sono state movimentate 1,42

milioni di tonnellate di oli minerali (+46,7%) e 77mila tonnellate di altri carichi (+14,3%), incluse 35mila tonnellate di oli vegetali e vino (+29,3%) e 42- mila tonnellate di prodotti chi

mici (+4,1%).


Il traffico delle rinfuse solide nel segmento commerciale è stato pari a 82- mila tonnellate (-26,2%) e in quello industriale a 134mila tonnellate (+44,5%). A Savona-Vado del traffico globale di 1,30 milioni di tonnellate (-1,8%) le merci varie hanno totalizzato 496mila tonnellate (-5,3%), con un traffico containerizzato che è diminuito del -25,0% a 163mila tonnellate e un traffico convenzionale che è aumentato del +8,9% a 332mila tonnellate.


In crescita le rinfuse liquide con 660mila tonnellate di oli minerali (+9,1%) e 15mila tonnellate di oli vegetali e vino (+19,5%), mentre le rinfuse secche sono calate del -29,0% scendendo a 123mila tonnellate. Lo scorso gennaio il traffico dei passeggeri nel porto di Genova è stato di 117mila persone (-11,7%), di cui 65mila passeggeri dei traghetti (-3,1%) e 53mila crocieristi (-20,3%), mentre a Savona il traffico dei traghetti è stato di 1.205 passeggeri (-6,5%) e quello delle crociere di 40mila passeggeri (+102,7%)


fonte ; informare

Post recenti

Mostra tutti

MATERIE PRIME,IMPATTO DAL MAR ROSSO

Con l'intensificarsi degli attacchi dei ribelli Houthi nel mar Rosso cambiano le rotte delle navi portacontainer, con un conseguente aumento dei costi e rischi per il reperimento delle materie prime c

PORTI, VIA ALLO SCIOPERO

«Al via da mercoledì 3 aprile, fino a venerdì 5 con articolazioni territoriali lo sciopero nazionale di 24 ore dei lavoratori e delle lavoratrici portuali». Lo ricorda la Filt Cgil sulla protesta inde

GREEN LOGISTIC VALLEY, IDEA FONDAZIONEI

Il progetto di una Green logistic valley nella Valpocevera, una realtà che metta insieme logistica, servizi, ma anche attività manifatturiere e agricoltura d'avanguardia, fa un passo avanti. Spediport

Comments


bottom of page