top of page

Cosco cancella le toccate in Israele e Zim assume direttamente la linea con l’Italia

Confermato il proseguimento della rotazione che serve i porti di Genova, Salerno, Fos sur Mer, Ashdod e Haifa



La compagnia di navigazione cinese Cosco ha sospeso le spedizioni via mare verso Israele con le proprie navi. A riferirlo è stato il media finanziario israeliano Globes e nessuna smentita è arrivata dagli uffici locali del global carrier cinese.

Anche la shipping company ‘sorella’ Oocl già dallo scorso dicembre aveva annunciato di aver sospeso l’accettazione di carico con destinazione Israele.

Globes, dando la notizia del ritiro di Cosco, sottolineava il fatto che finora la compagnia cinese aveva in piedi una collaborazione con il carrier israeliano Zim sia sulle rotte verso l’Estremo Oriente che verso l’Italia.

Zim in una nota ha prontamente fatto sapere che continuerà a operare in maniera autonoma, e mantenendo la frequenza settimanale, il Tirrenian Container Line Service che mette in relazione il porto francese di Fos sur Mer e quelli italiani di Genova e Salerno con gli scali israeliani di Ashdod e Haifa

Post recenti

Mostra tutti

Kommentare


bottom of page